Le case più richieste dagli italiani 


I mutamenti demografici che hanno interessato la società negli ultimi anni e il calo del prezzo degli immobili hanno determinato un cambiamento anche nella tipologia di immobili richiesti dagli acquirenti. 

Ma dove si cerca casa e quanto si spende per l’acquisto?

Gli italiani preferiscono il trilocale. Questo è quanto emerge da un’analisi sul compravenduto negli ultimi anni, che ha fotografato la situazione nelle principali città italiane per capire quali sono le case più cercate nel nostro Paese. 

Dall’analisi è emerso che il tipo di casa più cercato in Italia è l’appartamento, in particolare quello composto da 3 locali, seguito dal quadrilocale e poi dal bilocale. A seguire la villa a schiera e la casa indipendente. Questo dato conferma la predilezione degli italiani per la vita in appartamento, con una percentuale molto più alta rispetto ad altri Paesi europei, dove la soluzione più cercata è data dalle villette, case indipendenti o semi-indipendenti. 

Le case più richieste per città

La domanda di case evidenzia che nelle grandi città la tipologia di abitazione più cercata è il trilocale. Questo tipo di immobile è cercato soprattutto nelle città di Bologna, Roma, Palermo, Verona e Bari.

A Milano, invece, la tipologia più richiesta risulta essere il bilocale (44,4%),

È Genova la città dove si registra una maggiore domanda di quadrilocali, con il 46,5% degli utenti che cerca questa tipologia di immobile nel capoluogo ligure.

Quale casa acquistare?

Chiedersi quale casa acquistare quando si è alla ricerca di una nuova abitazione è abbastanza comune. Quando non si hanno le idee chiare sulle tipologie di case in vendita è bene fare una ricerca sul web e magari confrontare i prezzi delle diverse soluzioni. Se si vuole acquistare casa come investimento sarà meglio farsi consigliare dagli esperti del settore, che sapranno indicare il tipo di immobile su cui investire al fine di ottenere un ritorno interessante.

Prima di scegliere la casa in cui abitare, si dovranno ovviamente analizzare a fondo le proprie esigenze, oltre a capire qual è la dimensione ottimale della futura abitazione valutando attentamente il budget a disposizione.

Quanto spendere per acquisto casa

La prima cosa da valutare quando si acquista casa è la propria disponibilità finanziaria. Se si dispone di congrui risparmi è sicuramente tutto più semplice, ma non sempre i risparmi sono sufficienti. Nella maggioranza dei casi, infatti, chi acquista una nuova abitazione lo fa per migliorare la propria situazione abitativa: possedere un appartamento più grande, più prestigioso, meglio ubicato ecc. In questo caso per avere la somma necessaria a comprare la nuova abitazione dovrà vendere la prima casa.

Se si vende la vecchia abitazione per acquistarne un’altra si dovrà calcolare la somma che è possibile ricavare dalla vendita, facendo una stima estremamente prudenziale. Se invece si sa già di dover ricorrere a un mutuo, il calcolo andrà fatto sul reddito attuale.
 

Immobili In evidenza

Iscriviti alla nostra newsletter